INCENTIVO SCADUTO

INCENTIVO IN ARRIVO

FONDO IMPRESA FEMMINILE: Nascita di nuove imprese

Beneficiari:
Agevolazione: Fondo perduto
Valore: definito a breve
Apertura bando: definita a breve
Chiusura bando: 1672444800

Soggetti Beneficiari

Possono beneficiare dell’aiuto:

  • Le imprese femminili con sede legale e/o operativa ubicata su tutto il territorio nazionale, costituite da meno di dodici mesi dalla data di presentazione della domanda di agevolazione e regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese;
  • Le lavoratrici autonome non tenute all’obbligo di iscrizione al Registro delle imprese e in possesso della partita IVA, da meno di dodici mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione;
  • Le persone fisiche che intendono costituire un’impresa femminile, purché trasmettano tutta la documentazione necessaria a comprovare l’avvenuta costituzione dell’impresa, o in caso di attività libero professionali, l’apertura della partita IVA, entro 60 giorni dalla comunicazione di esito positivo della domanda di agevolazione.

 

Forma dell’agevolazione

L’agevolazione è concessa sotto forma di contributo a fondo perduto, secondo l’ammontare totale del progetto presentato, così ripartito:

  • Per i programmi di spesa non superiori a 100.000 € il contributo è pari all’80%delle spese ammissibili e comunque non superiore a 50.000€. Il contributo è elevato al 90% per le donne in stato di disoccupazione, fermo restando il limite massimo erogabile;
  • Per i programmi di spesa compresi tra 100.000€ e 250.000€ il contributo è pari al 50% delle spese ammissibili.

 

Attività Ammissibili

Sono ammissibili alle agevolazioni le iniziative che prevedono programmi di investimento per la costituzione e l’avvio di una nuova impresa femminile, relativi:

a) alla produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione dei prodotti agricoli;

b) alla fornitura di servizi, in qualsiasi settore;

c) al commercio e turismo.

Si precisa che le suddette iniziative devono:

  • essere concluse entro 24 mesi dalla data di concessione delle agevolazioni;
  • avere un importo massimo pari ad € 250.000,00.

Inoltre, ciascuna impresa potrà presentare una sola domanda valida di contributo e essere beneficiaria di un solo contributo.

 

Spese ammissibili

Sono considerate ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

a) immobilizzazioni materiali;

b) immobilizzazioni immateriali;

c) servizi in cloud funzionali ai processi portanti della gestione aziendale;

d) personale dipendente, assunto a tempo indeterminato o determinato dopo la data di presentazione della domanda e impiegato funzionalmente nella realizzazione dell’iniziativa agevolata;

e) esigenze di capitale circolante nel limite del 20% delle spese complessivamente ritenute ammissibili.

Si precisa che, le esigenze di capitale circolante devono essere coerenti con l’iniziativa e le agevolazioni possono essere utilizzate ai fini del pagamento delle seguenti voci di spesa:

a) materie prime, sussidiarie, materiali di consumo;

b) servizi di carattere ordinario, strettamente necessari allo svolgimento delle attività dell’impresa;

c) godimento di beni di terzi, inclusi spese di noleggio, canoni di leasing;

d) oneri per la garanzia.

 

Scadenza

I termini per la presentazione delle domande saranno resi noti con successivo provvedimento del Ministero.

Al bando ci pensiamo noi

Da oltre 10 anni offriamo consulenza per bandi di finanza agevolata, offerti come parte integrante dei nostri servizi di marketing.

Grazie al nostro team interno specializzato, forniamo una gestione completa dei bandi, dalla ricerca alla rendicontazione, trasformando le opportunità di finanziamento in vantaggi competitivi per la tua azienda.

Non aspettare e chiedi supporto

Altri incentivi

A partire da 15.000 €
Agevolazione: Fondo Perduto 50%
Apertura bando: 29 Febbraio 2024
Scadenza: 31/12/2024 - Esaurimento fondi
Beneficiari: PMI
da 1.500 € a 40.000 €
Agevolazione: Fondo perduto
Apertura bando: 16 aprile 2024
Scadenza: 9 luglio 2024
Beneficiari: PMI
Agevolazione: Fondo perduto 50% + 50% finanz. tasso 0
Apertura bando:
Scadenza: fino ad esaurimento fondi
Beneficiari: PMI - Lib. Professionisti
Fondo perduto fino a 22.500 €
Agevolazione: Fondo perduto
Apertura bando: 13 febbraio 2024
Scadenza: 12 aprile 2024
Beneficiari: MPMI [Ateco 10 > 33]